Eccessi alcolici e alimentari a vent’anni portano a cedimenti del fisico a quaranta

Eccessi alcolici e alimentari a vent’anni portano a cedimenti del fisico a quaranta. Fumo, alcol e ore piccole ogni giorno in discoteca a 20 anni? I bagordi tipici della giovinezza, anche se temporanei, possono davvero far male: il fisico ne risentirà alla soglia dei 40.

Ne sono certi i ricercatori della Northwestern University Feinberg School of Medicine (Usa), autori su ’Circulation’ del primo studio a mostrare la forte associazione fra uno stile di vita sano mantenuto da quando si è ragazzi fino all’età adulta e un basso rischio di malattia cardiovascolare nel momento in cui si raggiunge la mezza età.