Gastroenterologia

gastroenterologiaPresso il nostro Centro sono erogati i seguenti servizi di gastroenterologia:

  • Visita specialistica
  • Ano-rettosigmoidoscopia
  • Disturbi dell’alimentazione – obesità

Grasso è bello
Hairspray, USA, 1988, Commedia 1988′
“Grasso è bello” una volta forse e sicuramente NON dal 2004 quando il “Centre for Disease Control and Prevention” ha trasformato l’immagine di un momento piacevole in un problema di salute pubblica definendola “una epidemia globale”.

Epidemia ovvero una malattia che interessa un numero di individui (casi) nettamente superiore a quanto ci si sarebbe atteso in quella zona ed in quel periodo di tempo. Colpisce come ogni “epidemia” tutte le fasce di età dagli adulti ai bambini con numeri impressionanti: 1 bambino italiano su 4 è soprappeso e 1 su 8 già obeso; negli adulti (rapporto ISTAT 1999) 1 su 3 risulta in soprappeso ed 1 su 10 obeso.

L’obesità predispone o si correla a varie malattie tutte gravi: il diabete, i calcoli, l’insufficienza respiratoria, l’apnea notturna, le malattie cardiovascolari, l’ipertensione arteriosa, l’artrosi della colonna vertebrale e degli arti inferiori, problemi di fertilità, vari tipi di cancro.

Contrastare l’eccesso di peso è quindi una necessità da perseguire con tutti i mezzi possibili. Due sono le esperienze di chi tenta di dimagrire:

  • un iniziale successo che poi si perde nel tempo
  • la riduzione della dose degli alimenti “mangio poco o nulla ” e l’assenza di dimagrimento.

Queste due affermazioni corrispondono a realtà legate allo scorretto modo di nutrirsi: scelte sbagliate nella composizione degli alimenti, nella loro quantità, persistente senso di fame, stanchezza.

È possibile dimagrire e mantenere il risultato ottenuto. TEAM multidisciplinari sono la proposta più attuale per affrontare tutti gli aspetti del problema.

Proponiamo un trattamento integrato dei disturbi dell’alimentazione con:

  • Valutazione internistica per verificare lo stato di salute e l’assenza di patologie responsabili di alterazioni del metabolismo
  • Valutazione bariatrica gastroenterologica per verificare la possibilità di trattamenti endoscopici con palloncino o chirurgici maggiori (da eseguire poi in centri ospedalieri convenzionati sia con il SSN sia in regime libero professionale)
  • Valutazione psicologica per rilevare le debolezze personali, attivare i punti di forza e sostenere la motivazione al cambiamento.
  • Valutazione dietologica per verificare le scelte alimentari, definire i contenuti calorici degli alimenti, personalizzare le alternative alimentari in base ai gusti dei singoli pazienti.
  • Valutazione endocrinologica per individuazione di eventuali disfunzioni ormonali.

L’arruolamento avviene con visita gastroenterologica e qualora confermata la necessità di trattamento il paziente incontrerà periodicamente gli specialisti interessati con visite coordinate nello stesso momento.